Attività formative in Piemonte sulla filiera legno-energia

Attività formative in Piemonte sulla filiera legno-energia

Sono in programma delle attività formative in Piemonte sulla filiera legno-energia. Organizzate dal Settore Foreste della Regione Piemonte, in collaborazione con IPLA e AIEL, questi eventi prevedono corsi base, corsi business e visite tecniche ed hanno l'obiettivo di trasmettere competenze base e avanzate sulla caratterizzazione e la certificazione delle biomasse forestali, la loro commercializzazione e valorizzazione energetica con le tecnologie più moderne.

In particolare, si svolgeranno:

4 corsi modulo base della durata di 1 giorno ciascuno, in parte già realizzate a partire da settembre 2020, ma disponibili con ulteriori edizioni e nuove date:

  • biocombustibili legnosi;
  • compravendita e contrattualistica legna e cippato;
  • impianti tecnologici e prestazioni tecnico-ambientali;
  • Legno-Energia Contracting e sistemi incentivanti.

4 corsi modello di business della durata di 1 giorno ciascuno che si volgeranno a partire da inizio 2021:

  • piattaforma logistico-commerciale per la produzione e vendita di legna e cippato;
  • piattaforma logistico-commerciale equipaggiata con essiccatoio, vaglio e minicogenerazione integrata;
  • piattaforma logistico-commerciale per la produzione di “cippato calibrato” e conferimento pneumatico ad impianti domestici;
  • impresa boschiva con gestione impianti e vendita calore.

7 visite tecniche presso impianti reali e funzionanti, riferite ai modelli di business sopra indicati, della durata da 1 a 3 giorni in base alla sede, che si svolgeranno nella primavera 2021.

La preadesione, obbligatoria e riservata agli operatori del settore forestale piemontese, deve essere effettuata compilando l'apposito modulo. Ogni attività, gratuita per i partecipanti, sarà realizzata al raggiungimento di un numero minimo di preadesioni, dando priorità alle ditte iscritte all'Albo delle Imprese forestali del Piemonte. È possibile partecipare a più attività, in quanto indipendenti fra loro.

Le sedi dei moduli base e business saranno individuate in base alla provenienza delle preadesioni e nel rispetto delle prescrizioni in materia di gestione dell'emergenza COVID19 in vigore nel periodo di svolgimento. L'organizzazione fornirà il pranzo e, per le viste tecniche, il trasferimento e l'eventuale pernottamento.

La partecipazione riconosce un CFP ogni 8 ore di attività per la categoria dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali.

ULTIME NOTIZIE

Altre news