In Veneto proseguono le attività sui cantieri di Vaia

In Veneto proseguono le attività sui cantieri di Vaia

Il Coordinatore dell’Unità di Crisi della Regione Veneto ha stabilito che le utilizzazioni forestali connesse ai cantieri realizzati per l’esbosco del legname abbattutto da Vaia possono continuare, nonostante il codice Ateco 02 non rientri tra le attività consentite dal DPCM del 22 marzo 2020.

Ciò poiché le attività di esbosco non possono essere sospese per garantire il proseguo dei cantieri emergeniziali connessi alla sicurezza delle persone, al contrasto del rischio di incendi e di avanzamento del bostrico e alla fornitura delle filiere della fabbricazione di imbalaggi in legno e del commercio all’ingrosso di materie prime agricole, dove sono compresi anche prodotti selvicolturali.

ULTIME NOTIZIE

Altre news