fbpx

Fuori foresta

Nuovi boschi per le vittime del COVID

Nuovi boschi per le vittime del COVID

A Firenze è nato il bosco dedicato alle vittime del COVID. A pochi mesi dal primo anniversario della sua creazione nel Parco Don Forconi, in Via Dazzi a Firenze, sono stati piantati più di 500 alberi fra ulivi e cipressi in memoria delle vittime della pandemia.

Per iniziativa dell’amministrazione comunale il parco vuole essere un luogo perenne di ricordo e un segno di vicinanza alle famiglie che hanno perso i proprio cari. I primi 210 ulivi, donati dalla società Silva di Firenze, sono stati piantati nel dicembre 2020 con successive nuove piantagioni nell’ultimo anno e mezzo. Il verde urbano sta diventando sempre più protagonista nel contesto fiorentino, non solo in termini ambientali ma anche “Assumendo un valore di testimonianza, auspicio, ricordo.” come ha detto l’Assessore all’Ambiente Cecilia Del Re in occasione dell’inaugurazione del parco.

Firenze non è l’unico caso in Italia: il Comune di Bergamo ha dato il via a un’iniziativa che prevede la piantagione di più di 800 alberi presso il Parco della Trucca e, a Parma sono stati stanziati 750mila euro per la realizzazione di un progetto analogo che vedrà la luce nel 2023.

bosco1

Image

ULTIMI ARTICOLI e NOTIZIE

Altre news

Image

Compagnia delle Foreste logo91x70px

La nostra sede
Compagnia delle Foreste Srl
Via Pietro Aretino n. 8
52100 Arezzo (IT)

Contatti telefonici e fax
Tel. (2 linee): 0575.323504 / 0575.370846
Fax: 0575.370846

E-mail

Pec:

P. Iva e CF: IT01726650516
Codice Univoco: M5UXCR1

Seguici su