fbpx

Novità e notizie

Premio “Jean Giono - L’uomo che piantava gli alberi”

Premio “Jean Giono - L’uomo che piantava gli alberi”

Torna l’annuale premio che Veneto Agricoltura dedica a chi si è contraddistinto nella sua vita per la promozione e realizzazione di impianti di vegetazione legnosa (alberi ed arbusti). Il Premio incarna la natura di Veneto Agricoltura nel promuovere la cultura forestale, in ambiti montani come di pianura, sia a finalità produttive che naturalistico-ambientali. Saranno 4 le personalità premiate, una per ciascuna delle quattro categorie del premio: amministratore/trice di bene pubblico, tecnico/a agronomo-forestale, imprenditore/trice, volontario/a.

“L’uomo che piantava gli alberi”, romanzo scritto da Jean Giono (1895 – 1970), racconta una storia, che sembra vera, di uno schivo antieroe, Elzéard Bouffier, che negli anni oscuri della guerra compie una silenziosa quanto straordinaria opera di rimboschimento delle spoglie pendici della Francia meridionale ridando vita alla terra e alla comunità del luogo.

Veneto Agricoltura gestisce il “Centro Biodiversità Vegetale e Fuori Foresta” a Montecchio Precalcino dove la tutela del germoplasma delle specie legnose autoctone si traduce in una produzione vivaistica di piantine di oltre 300 specie tra alberi, arbusti e piante erbacee.  A questo fine Veneto Agricoltura, oltre a gestire 16.000 ettari di boschi, pascoli e riserve del demanio regionale e a gestire su incarico della Regione del Veneto i Servizi Idraulico Forestali, ha lanciato nel 2017 la “Carta di Sandrigo” chiamando Enti pubblici ed  operatori privati all’impegno di decuplicare, entro il 2050, gli ettari di superficie di pianura boscata, portandoli ad oltrepassare i 5.000 ettari, avvicinandoci così all’1% della superficie agricola, come avveniva ai tempi della Repubblica di Venezia.

 

Come partecipare al Premio “Jean Giono - L’uomo che piantava gli alberi”

Ciascun premiato riceverà 250 piante di  alberi e arbusti prodotti dal “Centro Biodiversità Vegetale e Fuori Foresta” di Veneto Agricoltura, che il vincitore destinerà, a suo insindacabile giudizio, per la realizzazione di uno specifico nuovo impianto o integrazione di impianto esistente.

Il Premio verrà assegnato in occasione degli “Stati generali dei Boschi di pianura” in programma nella settimana del 21 novembre 2022 – Giornata nazionale dell’albero – valutando le candidature che saranno presentate a Veneto Agricoltura entro il 17 ottobre 2022.

Le candidature, espresse sia in forma di segnalazione di terzi sia di autocandidatura, possono essere presentate da qualsiasi soggetto fisico o giuridico compilando il modulo online.

Per qualsiasi informazione:

dott.ssa for. Giovanna Bullo
Veneto Agricoltura - Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario
Viale dell’Università, 14 - 35020 Legnaro (PD)
tel. 0498293889 cell. 3406355351
 
www.venetoagricoltura.org

Image

ULTIMI ARTICOLI e NOTIZIE

Altre news

Image

Compagnia delle Foreste logo91x70px

La nostra sede
Compagnia delle Foreste Srl
Via Pietro Aretino n. 8
52100 Arezzo (IT)

Contatti telefonici e fax
Tel. (2 linee): 0575.323504 / 0575.370846
Fax: 0575.370846

E-mail

Pec:

P. Iva e CF: IT01726650516
Codice Univoco: M5UXCR1

Seguici su