Sherwood Foreste ed Alberi Oggi è un bimestrale a diffusione nazionale. Insieme al suo supplemento “Tecniko & Pratiko” si propone di favorire la divulgazione tecnica, scientifica e politica, trasversalmente al settore forestale italiano.

Sherwood e Tecniko & Pratiko sono disponibili sia in versione cartacea che in versione digitale.

Image

Sherwood 243
Novembre-Dicembre 2019

Questo numero di Sherwood chiude l’anno 2019, ma invece di tirare somme sul passato è piuttosto proiettato verso il futuro, grazie a diversi articoli che parlano di sviluppi, previsioni e innovazione relative al settore forestale. È il caso dell’articolo sulle biomasse legnose, che propone alcune rifl essioni su cosa potrà accadere al termine degli incentivi per la produzione di energia elettrica.
Oppure del contributo che propone una stima della disponibilità di legno di pioppo per il prossimo decennio, basata sulla passata produzione vivaistica e sull’inventario delle piantagioni. Anche nell’articolo dedicato al Libro Verde della Lombardia si parla di futuro: quello delle strategie del sistema forestale lombardo individuate grazie ad un’importante attività di partecipazione.
Nel contributo relativo al progetto InForTrac si descrive invece come il trasferimento di tecnologie innovative possa contribuire all’ammodernamento della fi liera forestalegno anche in una piccola vallata del bellunese, mentre in quello sul rischio di caduta massi si dimostra come, attraverso software 3D, sia possibile studiare il funzionamento dei boschi di protezione.
Lo scenario futuro che si prospetta leggendo l’articolo sul deperimento dell’ailanto è tutto da valutare: problema fi topatologico o opportunità di controllo di una specie invasiva? Non sembrano invece avere dubbi sulla necessità di una nuova legge per il verde urbano le 13 Associazioni che l’hanno sottoscritta e presentata nel commenti e proposte.
Oltre a quanto descritto sono presenti altri articoli, spazi editoriali e rubriche che trattano molte altre tematiche tra cui la formazione nei decreti attuativi del TUFF, il mercato del legno dopo Vaia, la sicurezza degli ancoraggi delle gru a cavo e la tecnologia del legno termotrattato. Essendo l’ultimo numero dell’anno abbiamo ritagliato un piccolo spazio anche per ringraziare, nominandoli singolarmente, tutti i referee e gli inserzionisti che quest’anno ci hanno sostenuto.
In questa presentazione vogliamo invece esprimere la nostra gratitudine a tutti gli autori, per aver condiviso la loro conoscenza, e a tutti voi lettori (soprattutto gli abbonati!) che date il vero senso al nostro lavoro.

Silvia Bruschini
Direttore editoriale di Sherwood

Image

Tecniko & Pratiko 144
Novembre-Dicembre 2019

L’ultimo numero del 2019 di Tecniko & Pratiko vede l’editoriale toccare il tema degli harvester, definiti in un recente articolo del Fondo Forestale Italiano (FFI) come “il macchinario più spaventoso al Mondo”, in grado di distruggere ettari ed ettari di foreste. Come sappiamo, questi mezzi rappresentano solamente l’evoluzione del nostro settore e la distruzione del bosco non dipende affatto dalla macchina, ma da come la si impiega. Con la teoria del FFI, gli agricoltori, nel 2019, dovrebbero tornare a mietere il grano con la falce?

La sezione “Macchine & Attrezzature” riporta due contributi: un “Parco Macchine” che mostra le novità presentate all’International Media Day della tedesca Stihl tenutosi lo scorso settembre ed un “Macchine dal Mondo” che espone il Tracked Forwarder FM4060, un mini forwarder svizzero di ridotte dimensioni, tuttavia concepito per un uso professionale.

In “Legno & Biomasse” si possono scoprire le scelte progettuali e costruttive di una struttura in legno realizzata con il metodo blockhaus in provincia di Vicenza. Un articolo “Notizie dalla Filiera”, invece, riporta le caratteristiche tecniche e funzionali di un nuovo prototipo di forno mobile per la produzione di carbone, costruito in Toscana nell’ambito del Progetto Ricacci. Come in ogni numero di T&P è presente inoltre la rubrica “Borsa Legno”, dove sono riportati i prezzi della legna da ardere e del cippato in diverse piazze del nostro Paese.

Chiude il numero 144 della Rivista la sezione “Verde Fuori Foresta”: si può scoprire “Come si Fa” l’abbattimento controllato di una pianta in contesto urbano ed anche conoscere i nuovi tagliaerba e tagliasiepi a batteria della gamma Alpha di Pellenc.

Francesco Billi