fbpx

Riviste

Sherwood Foreste ed Alberi Oggi è un bimestrale a diffusione nazionale. Insieme al suo supplemento “Tecniko & Pratiko” si propone di favorire la divulgazione tecnica, scientifica e politica, trasversalmente al settore forestale italiano.

Sherwood e Tecniko & Pratiko sono disponibili sia in versione cartacea che in versione digitale.

Sherwood

Sherwood 259
Luglio-Agosto 2022

Sherwood 259 è un numero che parla di “reti”.

Con il Focus dedicato ad iniziative che mettono in contatto le foreste mediterranee e il dossier al coordinamento tra imprese forestali per la gestione della sicurezza sul lavoro.

In particolare, il Focus ci aggiorna sulla 7° Mediterranean Forest Week e sugli indirizzi del relativo documento finale, soffermandosi in particolare sul concetto di Forest and Landscape Restoration, sull’approccio Foresta Modello, riconosciuto come buona pratica da valorizzare ed estendere, ed infine sottolineando l’attuale ruolo di coordinamento dell’Italia nell’ambito delle “foreste mediterranee”. Argomenti apparentemente lontani dalla gestione quotidiana ed operativa di chi lavora nel settore forestale italiano, ma che invece rappresentano importanti riferimenti per le scelte politiche, per questo, utili da conoscere.

Decisamente più immediato il collegamento con la pratica operativa del tema oggetto del Dossier: la sicurezza sul lavoro in bosco, ed in particolare la gestione coordinata di questo aspetto. Tutto parte dalla recente iniziativa del Consorzio Imprese Forestali del Triveneto (CIFORT), che si è attivato per fornire alle proprie consorziate un servizio di gestione della sicurezza erogato da professionisti con specifiche competenze forestali. Attraverso alcuni contributi si presentano i principi che da quasi vent’anni caratterizzano la collaborazione strutturata del CIFORT, i servizi proposti alle aziende consorziate per la gestione della sicurezza e i risultati di una indagine sull’impatto di Vaia sulle imprese di questo Consorzio. Interessanti, inoltre, i punti di vista sulla gestione della sicurezza di un avvocato penalista e di un imprenditore forestale trentino che conferma l’interesse a replicare l’esperienza CIFORT nella propria realtà. Un Dossier quindi che va oltre la specifica buona pratica locale, valorizzando un’idea replicabile in qualunque contesto associativo ed estendibile ad altri tipi di consulenze o assistenze e che sottolinea l’importanza dell’associazionismo tra imprese forestali per affrontare nuove sfide e opportunità difficilmente superabili singolarmente, come ci invita a riflettere il Post Scriptum.

Oltre a tutto ciò in Sherwood 259 si parla anche di servizi ecosistemici attraverso 2 articoli uno dedicato alla raccolta dei funghi e l’altro ai meccanismi di Pagamento per Servizi Ecosistemici sviluppati attraverso la partecipazione degli Stakeholder. LEditoriale di Paolo Mori invece tratta la pianificazione a livello regionale e territoriale stimolando, attraverso una serie di domande, una riflessione sul post Strategia nazionale.

2 approfondite Recensioni ci presentano il docufilm “Il seme del futuro” con Giorgio Vacchiano protagonista e il libro “Gli anelli della vita” un saggio di dendrocronologia evidentemente scritto con grande passione ed esperienza.

[S]punti di vista nei suoi 4 spazi di riflessione raccoglie invece i seguenti argomenti:

  • Scienza, foreste e comunicazione
  • La superficie forestale mondiale nel nuovo report FAO FRA
  • Il bosco di…Roberto Luise
  • La Douglasia “made in Italy” nell’attualissima concezione di Aldo Pavari del 1958!

Buona estate e buona lettura a tutti!

 

Silvia Bruschini
Redazione di Sherwood

Tecniko & Pratiko

Tecniko & Pratiko 160
Luglio-Agosto 2022

Tecniko & Pratiko 160, Luglio-Agosto 2022, tocca nell’editoriale il tema dell’emergenza bostrico ed il fatto che in relazione a questa il CONAIBO (Coordinamento Nazione delle Imprese Boschive) sia stato in audizione alla Camera dei Deputati. Infatti, la XIII Commissione Agricoltura recentemente ha iniziato la Discussione, coinvolgendo appunto anche le imprese boschive tramite il Coordinamento, dedicata ad “iniziative per il contrasto alla diffusione del bostrico tipografo” con l’obiettivo di impegnare il Parlamento a promuovere soluzioni tecniche per il monitoraggio e il contrasto della diffusione del bostrico, stanziando risorse dedicate. Questa non è stata solo l’occasione per mostrare alla Commissione Agricoltura il punto di vista delle imprese forestali sulla specifica questione del bostrico, ma anche la dimostrazione di quanto sia utile avere un Coordinamento nazionale che sappia interfacciarsi con i decisori politici per far sentire la voce degli operatori.

Veniamo alla sezione Macchine & Attrezzature dove è presente il primo articolo di una serie di tre dedicato al secolo di vita della motosega, ripercorrendo la storia di questo strumento diventato essenziale per chi lavora in bosco e nella gestione del verde e che ha cambiato drasticamente le modalità operative di tutti i lavori connessi al taglio degli alberi.

Segue poi un contributo Approfondimenti relativo all’importanza di conoscere la fune d’acciaio, descrivendo i deterioramenti che si possono riscontrare nei lavori forestali e quelle che sono le condizioni di sostituzione.

Chiude la sezione un altro contributo Approfondimenti, dedicato ad un manuale recentemente pubblicato volto a conoscere e limitare gli impatti al suolo nelle utilizzazioni forestali: un documento pratico, semplice e gratuito a supporto di professionisti e imprese del settore.

Dunque, si passa alla sezione Legno & Biomasse, nella quale troviamo Macchine dal Mondo che riporta la descrizione della trinciatrice forestale BKF 250, il primo modello di questo tipo commercializzato dalla ditta francese Kirpy.

Troviamo poi la rubrica Borsa Legno, che vede esposti i prezzi del legname tondo su strada venduto nel 2021 in varie zone d’Italia: Piemonte (Val di Susa), Valle d’Aosta, Lombardia (Alta Valtellina), Trentino-Alto Adige, Toscana (Casentino e Valdichiana Senese) e Umbria.

Chiude T&P 160 la sezione Verde Fuori Foresta in cui Parco Macchine riporta una novità di casa Pellenc relativamente ai decespugliatori a batteria: l’Excelion 2, progettato per un utilizzo professionale sia di operatori forestali sia di addetti alla gestione del verde che si contraddistingue per la sua multifunzionalità.

 

Francesco Billi
Redazione di Sherwood

 

 

Image

Compagnia delle Foreste logo91x70px

La nostra sede
Compagnia delle Foreste Srl
Via Pietro Aretino n. 8
52100 Arezzo (IT)

Contatti telefonici e fax
Tel. (2 linee): 0575.323504 / 0575.370846
Fax: 0575.370846

E-mail

Pec:

P. Iva e CF: IT01726650516
Codice Univoco: M5UXCR1

Seguici su