GuidaLegni: uno strumento per confrontare oltre 200 legni diversi

GuidaLegni: uno strumento per confrontare oltre 200 legni diversi

Uno strumento per confrontare oltre 200 legni diversi

È stato sviluppato un nuovo strumento informatico che, integrando le più accreditate informazioni disponibili, permette di selezionare e confrontare in maniera simultanea varie proprietà di più di 200 legni diversi, ai fini della scelta di quello potenzialmente più idoneo a soddisfare i requisiti impostati nella fase di interrogazione della banca dati precompilata. L’applicativo denominato GuidaLegni o, per esteso “Guida alla scelta dei principali legni di interesse commerciale”, è stato realizzato dal CREA - Centro di ricerca Foreste e Legno di Casale Monferrato (AL) e dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino grazie al cofinanziamento di Conlegno e di Fedecomlegno che hanno concesso la divulgazione gratuita attraverso il nostro sito.

Attenzione, il software contiene un file .exe che durante la scompattazione potrebbe andare in conflitto con il livello di protezione del vostro antivirus.

Maggiori informazioni

Per il nostro Paese, l'importazione di legnami tropicali costituisce una fonte strategica di materie prime destinate ai vari processi di formazione industriale, GuidaLegni rappresenta un mezzo di consultazione pratico ed in linea con l’attuale tendenza per dare sempre più spazio e preferenza alle fonti digitali nella ricerca e confronto di proprietà immagini relative ai diversi disegni. 

La sua utilità è anche collegata al rispetto del Regolamento (UE) 995/2010 - EUTR - in quanto, se emergesse una valutazione del rischio di illegalità “non trascurabile” relativamente all’approvvigionamento di un certo legno, l’operatore potrà servirsi di GuidaLegni per individuare eventuali specie alternative aventi proprietà affini dal punto di vista tecnico-estetico e del possibile impiego.
Il programma si propone come supporto utile ad approfondire le conoscenze tecniche sui legni in esame da parte di chi a vario titolo e interesse al settore, sia per scopi professionali, didattico formativi, culturali o di ricerca.
GuidaLegni riveste infine un grande valore affettivo, sia per gli Autori che per la Redazione e il Consiglio Editoriale di Sherwood, in quanto si tratta dell’ultimo lavoro con il dott. Gaetano Castro, ricercatore e tecnologo del legno presso il CREA nonché Consigliere editoriale della nostra Rivista, mancato prematuramente nel settembre 2019. Nonostante l’aggravarsi della sua malattia, egli ha dedicato fino all’ultimo il massimo impegno per portare a termine la parte informatica, in cui era particolarmente esperto e che, grazie alla possibilità di filtrare le informazioni raccolte nella banca dati di riferimento costituisce il vero valore aggiunto e la componente innovativa del prodotto realizzato.

ULTIME NOTIZIE

Altre news